Le tue collaboratrici producono poco in cabina? Scopri come evitarlo per sempre

812 visite

Quanto impegno richiede la gestione e il perfetto funzionamento del tuo centro estetico o della tua SPA? Moltissimo e lo sai bene, come sai bene che da sola non riusciresti mai a far quadrare ogni cosa.

Ecco perché un aiuto prezioso ti arriva dai tuoi collaboratori, che si impegnano ogni giorno ad accogliere e a prendersi cura dei tuoi clienti, per soddisfarli nel modo migliore e farti guadagnare stima e incassi.

Ma cosa succede se chi collabora con te produce poco? Soprattutto, sai davvero quale dei tuoi collaboratori produce e quale invece batte la fiacca?

Perché a te spetta il compito di portare avanti la tua attività con successo e questo significa che devi anche valutare quali vantaggi reali ti porta un dipendente, verificando costantemente il suo rendimento. Altrimenti vai in perdita.

In più, una volta verificato che una collaboratrice fa bene il suo lavoro, si impegna con i trattamenti e ti fa anche vendere i prodotti, ti conviene premiarla per darle la motivazione a fare sempre meglio.

E se una tua collaboratrice fa meglio, ne guadagni anche tu, non sei d’accordo?

Invece, durante i miei numerosissimi incontri con le tue colleghe estetiste, ho notato che almeno il 65% di loro non si rende conto sul serio di quanto ritorno ricevono dai loro collaboratori, quindi non sanno nemmeno calcolare quanto un dipendente fa entrare nelle casse del centro e quanto fa perdere.

Perché ti dico questo? Perché il tuo centro deve essere una macchina con un ingranaggio perfetto, in cui ogni elemento dell’ingranaggio deve fare il suo, se non vuoi che prima o poi la tua macchina si blocchi o cominci a dare problemi.

E tu non vuoi blocchi, né problemi, sono convinto.

Tu vuoi volare alto, soddisfare la tua clientela e ottenere il giusto riconoscimento, anche in termini di guadagno.

Come puoi farlo?

Verificando che le tue collaboratrici e il tuo team produca quanto deve produrre. Ma non si tratta di stargli col fiato sul collo, né di controllare l’operato dei tuoi dipendenti come il tiranno di turno.

Si tratta semplicemente di vedere come vanno le cose e, se ci sono intoppi o qualcosa non va come deve, aggiustare il tiro e far ripartire tutto l’ingranaggio con la marcia giusta.

Per esempio:

  • Conosci tutti i tipi di trattamenti che le tue collaboratrici fanno in cabina?
  • Hai un calcolo preciso delle eventuali provvigioni che dai loro sui trattamenti, i prodotti e i pacchetti venduti?
  • Sai qual è l’orario preciso di entrata e di uscita delle tue dipendenti?

Perché, vedi, già questi 3 parametri possono diventare per te solo dei costi e non dei ricavi.

Prendiamo il primo, i tipi di trattamenti fatti. È vero che ogni tua collaboratrice dovrebbe saper fare tutto, ma se tu verificassi che in 1 giorno solo fa molte più manicure che depilazioni (e che le clienti servite sono soddisfattissime), allora potresti impiegare quella collaboratrice solo per le manicure.

In questo modo, ottimizzi i tempi di lavoro, incentivi la produzione e ottieni migliori risultati.

Fai già tutto questo?

Forse non lo fai, forse NON PUOi farlo, perché nel tuo centro usi ancora una vecchissima agenda cartacea  o un software gestionale limitato che non ti permettono di avere certi dati e di fare certi calcoli.

Mi rendo conto che è un limite, come mi rendo conto che lasciare le proprie abitudini può essere faticoso, ma cambiando sistema di gestione del tuo istituto di bellezza potresti davvero ottenere risultati strabilianti dalle tue collaboratrici.

Voglio portarti l’esempio di Daniela, che è titolare del suo centro da ben 10 anni e che per un periodo non riusciva a capire perché, nonostante tutti i suoi sforzi, le cose non andassero come si aspettava.

Daniela l’ho conosciuta durante una fiera sulla cosmetica e mi ha raccontato del suo problema.

Daniela da qualche anno usa Venere, il software gestionale specifico per centri estetici come il tuo, e da allora la produttività del suo team è diventata davvero da invidia!

Daniela oggi:

  • guadagna il 40% in più di quanto guadagnava prima di usare Venere;
  • ha un team molto più efficiente, perché lo premia con dei bonus;
  • ha eliminato definitivamente la guerra fra le dipendenti per accaparrarsi più provvigioni;
  • vende molti più prodotti alle clienti e
  • senti bene questa: ricava ogni mese dal suo centro anche uno stipendio fisso (quando magari tu ti devi accontentare dei soldi che avanzano nel cassetto, tolte le spese fisse mensili).

Come ci è riuscita e come puoi riuscire anche tu ad ottenere così tanto, facendo produrre le tue collaboratrici come dovrebbero?

È stato ed è possibile grazie alle funzioni di Venere, l’unico gestionale per centri estetici che ti permette di avere statistiche, report e analisi dettagliate della produttività del tuo team.

Sai, per dirtene una, che puoi aumentare le vendite dei tuoi prodotti grazie a Venere?

Venere ti dice se un tuo collaboratore ha venduto in Upselling dei prodotti a una determinata cliente o se non è riuscito a venderne ad altre.

Questo dato è importantissimo per te, perché ti permette di affidare quella determinata cliente a quella determinata tua collaboratrice.

Se Martina (mettiamo si chiami così la tua collaboratrice) vende spesso a una cliente, significa che tra loro si è creata un’ottima empatia, quel feeling speciale che permetterà ogni volta a Martina di vendere altri prodotti a quella cliente affezionata.

Una volta che lo sai, puoi affidare SOLO a Martina quella determinata cliente e non altre, perché con le altre perderebbe solo tempo e non ti produrrebbe incassi.

Una funzione davvero incredibile di Venere è poi la BEP (Break Even Point o Punto di pareggio). Vediamo come funziona e quali vantaggi ti dà?

In base alle spese fisse del tuo centro (affitto, stipendi, acquisti dai fornitori, bollette, ecc.), BEP di Venere ti dice quanto fatturato devi fare per coprire le tue spese fisse, quindi quanto devi incassare per ottenere un certo guadagno netto.

È una funzione che ti permette di programmare le spese e di impostare una serie di obiettivi per il tuo team.

Attenzione: io ti consiglio di inserire fra le spese fisse ANCHE il tuo stipendio, perché in questo modo grazie a BEP saprai:

  • quanto ti costa ogni mese il tuo istituto
  • quanto devi avere tu di stipendio ogni mese
  • quanto devi fatturare per coprire le spese fisse
  • quanto vuoi guadagnare di netto ogni mese
  • quanto devi incassare per le spese e per ottenere quel preciso netto.

Questo per te significa sapere in anticipo, quindi programmare, quanti trattamenti, quanti prodotti e quanti pacchetti bisogna vendere per coprire le spese – compreso il tuo stipendio che non è più una variabile a caso – e per ottenere un guadagno netto.

Quel guadagno netto, poi, puoi dividerlo anche in due parti:

  • una la tieni tu
  • una la dividi come bonus fra le tue collaboratrici.

Grazie ai bonus, eviti la cattiva competizione nel tuo team e promuovi quella sana. Infatti, fissati gli obiettivi da raggiungere e affidandoli ai singoli dipendenti, li motivi a fare di più per il centro e per sé stessi, perché sanno che lavorando bene otterranno anche dei premi mensili in denaro, oltre allo stipendio solito.

Dimmi la verità: hai mai fatto così nel tuo centro estetico?

Hai mai incentivato la produttività del tuo team?

Hai mai ottenuto incrementi di incassi usando questo sistema?

Se hai risposto di no ad almeno una di queste domande, allora è tempo di cambiare e di cominciare ad usare Venere con le sue tantissime funzioni pensate e realizzate solo per il successo del tuo business, compresa la BEP!

E per darti subito l’occasione di dare un taglio netto al passato ed entrare a piede spedito nel tuo nuovo futuro, ho 2 REGALI pronti per te:

  1. la Guida Gratis sui 10 segreti per gestire il tuo centro estetico che ti fanno lavorare di meno e guadagnare di più
  1. la Prova GRATIS di 30 giorni di Venere.

È tempo di incrementare la produttività del tuo istituto con tutto il tuo team in maniera razionale, programmata ed efficace.

È tempo di aumentare i tuoi incassi come non lo hai mai fatto finora.

È tempo di cambiare in meglio.

È tempo di passare a Venere!

CLICCA QUI PER SCARICARE ADESSO LA TUA GUIDA GRATIS

E RICEVERE ANCHE LA TUA PROVA GRATIS DI 30 GIORNI!

Stefano Pietrosanti
È da 15 anni che lavoro ogni giorno al fianco delle estetiste come te con grande successo. Il mio unico obiettivo è quello di rendere la tua vita lavorativa all’interno del tuo centro estetico sempre più serena e piacevole. Gestire il tuo centro non è mai stato così facile.